Vi riconosco, sogni,
strani fratelli notturni,
che spesso fate ritorno
anche alla luce del giorno.
Quelli
che non morranno
ma che non sono vissuti.
Quelli che sono rimasti
nel fondo del desiderio

e che scintillano ancora
nel firmamento dell'anima
come remote stelle
o come lacrime amare
che ho tristemente
sofferto
senza poterle
versare.

1024x768entra

Diana & Olivier

Copyright 1999 Jolanda Cappello Barocci. Diritti riservati.
Revisione : 21-04-2003 23:08 .

Sito ottimizzato per uno schermo 1024x768 pixels e Internet Explorer 6